Cerca nel sito Ricerca avanzata
Provincia di Torino


 

Obbligo di fatturazione elettronica e comunicazione per COMMISSIONI BANCARIE per i fornitori

Obbligo di fatturazione elettronica e comunicazione per commissioni bancarie per i fornitori

Le fatture elettroniche Indirizzate a questa Amministrazione dovranno contenere i seguenti elementi specifici:

Nome dell'ufficio

Codice Univoco ufficio

Uff_eFatturaPA
 

UFHKG8

Le fatture dovranno anche riportare:

  • Il codice identificativo di gara (CIG), dove previsto dalle vigenti norme in tema di contratti pubblici/tracciabilità dei flussi finanziari.
  • Il codice unico di progetto (CUP) - in caso di fatture riferite ad opere pubbliche.

 

Si invitano i fornitori a consultare il sito www.fatturapa.gov.it nel quale sono disponibili ulteriori informazioni in merito alle modalità di predisposizione e trasmissione della fattura elettronica.

IN EVIDENZA:

Si avvisano altresì  i fornitori che a decorrere dal 01/01/2018 l'Ente Tesoriere applica, ai sensi Art. 20 – Commissioni - ( SCRITTURA  PRIVATA   PER  LA  CONCESSIONE  DEL   SERVIZIO 

 DI   TESORERIA  COMUNALE   PERIODO   01.01.2018 – 31.12. 2020 CODICE CIG  Z821E5E7DO),   sui bonifici bancari disposti dall’Amministrazione le seguenti commissioni:

 

Commissioni e spese per bonifici bancari a carico del beneficiario

 

  Qualora nello stesso giorno siano emessi plurimi ordinativi di pagamento in favore di un unico beneficiario, l’operazione sarà assoggettata ad un’unica commissione.

 

   € 3,50 (€ trevirgolacinquanta)

 

INFORMATIVA SULLE RISCOSSIONI " Art. 13 – RISCOSSIONE" DELLA SCRITTURA PRIVATA SU MENZIONATA

Le entrate sono incassate dal Tesoriere in base ad ordinativi di incasso informatici (Reversali) emessi dall’Ente, numerati progressivamente e firmati digitalmente dal Responsabile del servizio finanziario, ovvero da persona abilitata a sostituirlo ai sensi delle norme regolamentari dell’Ente.

Le reversali saranno inviate in formato elettronico, mediante sistemi informatici nell’ambito dell’home banking, con applicazione della “firma digitale” ed in conformità al sistema di contabilità armonizzato.

Il Tesoriere è tenuto ad incassare, anche senza autorizzazione del Comune, le somme che terzi intendono versare a qualsiasi titolo e causa a favore del Comune stesso, rilasciando apposita ricevuta contenente, oltre all’indicazione della causale del versamento, la clausola espressa “salvi i diritti dell’Ente”. Di tali riscossioni il Tesoriere dovrà darne comunicazione al Comune, il quale dovrà emettere i corrispondenti ordinativi di incasso.

Si ringrazia per la gentile collaborazione.

                  Il Responsabile Area Economico Finanziaria

                                         Simona COMBA


Archivio news »»»


Ultimo aggiornamento pagina: 26/03/2018 09:20:00


 

Home
Mappa del sito
Informativa Privacy
Accedi area riservata
COMUNE DI CANTALUPA - Provincia di Torino
Via Chiesa, 43 - 10060 Cantalupa (TO) - Italy
Telefono (+39) 0121.352126 - Fax (+39) 0121.352119 - Codice Fiscale / Partita IVA: 01689900015
E-mail: info@comune.cantalupa.to.it - Web: http://www.comune.cantalupa.to.it/
Posta elettronica certificata (DPR n.68 del 11/02/05): protocollo@pec.comune.cantalupa.to.it